Testo e rime del Papiro di Laurea

Tags: ringraziamenti papiro di laurea, esempi di testo, spunti frasi per papiro, frasi divertenti



1. Luogo mitologico ai tuoi amici sconosciuto,
dato che nessuno ci è mai venuto (vergognati).
2. A Zadar sei voluto andare
e neanche un pompino sei riuscito a farti fare.
Tante pippe mentali per l’amica
che ti ha presentato
ma un cesso sarebbe stato più apprezzato.
Si è fatta conoscere con rutti
e scoregge deliziose
e l’8 marzo ti aspetta con le mimose.
3. Così tanto ci sei diventato,
che finalmente in figa sei andato.
4. Da quel personaggio ti sei travestito;
non è che l’hai preso nel culo e ti sei pure divertito?!
5. Ore ed ore ad ascoltare e parlare.
Ti ci voleva così tanto mandarla a cagare?
Un sospiro di sollievo hai tirato
ma alla fine la caparra non ti ha più ridato (piocioso).
6. Come sfida con Fae hai iniziato
ma poi di gran lunga l’hai superato.
7. Per te è un luogo di perdizione.
Figa, relax e bibitone (montone).
8. Per te è la
categoria più bella
tanto che al computer
ti ci lustri la cappella.
9. Dall’alto al basso
ci ami guardare
e il re dei cieli vuoi diventare.

Alma Mater Studiorium - Università di Bologna
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
Oggi 20 dicembre 2018

Marco Mura Mantovani

è dottore in Scienze e Tecnologie Agrarie
- Medicina delle Piante -

Orizzontali:

16. Delle donne c’è una cosa che
ti affascina particolarmente,
la sua consistenza ti assilla continuamente.
18. Ad ogni serata che si rispetti è l’alcolico
che non ti fai mancare,
tanto che alla fine ogni buco vorresti violentare.
20. In bicicletta in via primo maggio andavi troppo forte
che in faccia hai visto la morte.



10. Le metanfetamine azzurre avresti provato a creare
se non ti fossi riuscito a laureare.
Le orme di Jesse avresti seguito,
peccato che sei troppo rimbambito.
11. Solo perché tu sei sbarbatello,
se ne ha uno la donna non ti tira più l’uccello.
12. Questo "artista" hai iniziato a disprezzare ma
una sua canzone in particolare continui a cantare.
13. Se i suoi dispositivi elettronici vuole salvare,
sopra di queste Gary ci deve camminare.
14. I geometri hai voluto frequentare
ma alla fine il tuo lavoro non l'hai potuto evitare!
15. Davanti alla console il dj invocavi ma
neanche il suo nome ti ricordavi
17. Quel frutteto per te è così importante
che col mezzo ne hai portato tante?
19. "Ma xea quea che se fumemo nialtri o quea che
magna Cadore?"

Verticali:

Si congratulano:

Mamma Cristina,
papà Raffaello,
nonna Nina; gli zii Silvietto,
Marisa, Bruno, Mara,
Roberto, Marisa, Renato,
Francesca, Luca, Paola,
Daniela e Lorenzo.
I cugini Luca,
Maurizio, Simone,
Stefano, Mattia, Stefania, Serena,
Alessandro, Valentina,
Federica, Stefano, Samuel,
Serena, Andrea, Laura.

Se ne sbattono:

Matteo, Giulia, Davide, Alessandra, Alessio, Claudia,
Gabriele, Gigi, Massimo, Dario, Tappa, Bianci, Cele,
Scap, Sonny, Neny, Belli, Cino, Ruzza, Giulia C., Nicola,
Batti, Micol, Giorgia, Chiara, Elena, Silvia, Laura,
Valentina, Christian M., Andrea B., Andrea F.,
Michele, Giacomo, Christian D., Giovanni, Enrico,
Dario F., Filippo, il CocaHavana, gli aperitivi
molesti, il malleolo, Jigsaw, il disaronno, il campari,
l’arzareo, Walter White, Jesse Pinkman, i peri, la Bea,
Floppy, l’ape car, l’asma del baffo,la piscina, Lady Brian.


Frasi celebri:

“Non lungo che tocchi, non grosso che tappi
ma duro che duri”
“Arzareo mai sbaglià”
“L’importante è sborrare, sempre!”

Ritorna alla lista dei papiri

Programma per impaginare il papiro


Papiro di laurea con 15 paragrafi di testo