Istruzioni per fare il papiro di laurea

Stampa

La stampa del papiro viene fatta nelle copisterie che hanno le stampanti per i disegni industriali o i progetti. Non vi sarà difficile trovarle, in genere ce ne sono parecchie nei pressi dell’università.


Se avete realizzato il papiro a mano vi faranno semplicemente delle copie a partire dall’originale, se lo avete realizzato al computer vi stamperanno una prima copia in originale e poi vi faranno delle copie a partire da quest’ultima.

Se avete utilizzato l’applicazione web per impaginare il papiro di laurea potete inviare il file JPG/PNG direttamente alla copisteria via mail e farvelo stampare in formato A0. In ogni caso prima di iniziare la scrittura informatevi sulle misure del foglio, per non incorrere in problemi all’ultimo minuto.

Il prezzo di stampa dipende dalla grandezza del papiro, ma generalmente il costo è intorno ai 5 euro per la prima copia in originale e sui 3 euro per tutte le altre copie.

Quante copie? L’originale resta al laureato, una copia da appendere all’università, una copia da appendere al paese. Altre copie vedete voi (tipo una copia all’azienda dove il neodottore ha fatto il tirocinio, una da mettere fuori casa, una da dare a parenti…).

Generalmente la stampa è a carico degli amici, in particolare quelli dell’università: evitate di farla pagare alla famiglia.

Ricordate che appendere in luogo pubblico un papiro è affissione abusiva e rischia di prendere la multa l’unico rintracciabile del fatto, ovvero il laureato. Ci sono dei comuni che sono molto fiscali in queste cose: occhio!!